Skip to main content

Benvenuti su Le Sfigatte!

Per qualsiasi domanda contattateci sui nostri indirizzi email di riferimento, info@lesfigatte.org per quel che riguarda il nostro impegno e l'associazione in generale, adozioni@lesfigatte.org per adozioni di gatti e cani e, per tutto ciò che orbita attorno al sito, webmaster@lesfigatte.org. Per aiutarci potete effettuare una donazione alla coordinate indicate qui.
Ci potete trovare anche su Facebook e Twitter.

Due Gatti S'Incontrano

Due gatti s’incontrano

I gatti sono animali territoriali e non sempre gradiscono che un nuovo arrivato invada il loro territorio.Perciò quando portate un gatto nuovo nel territorio del vostro micio titolare, fatelo per gradi. Fateli fare conoscenza anzitutto dall’odore, prima di permettergli un incontro faccia a faccia (o faccia ad artiglio).

Presentazioni olfattive

Tenete il nuovo gatto in una stanza separata con la porta chiusa, almeno per un giorno o due. Il micio Titolare capirà che in casa c’è un animale nuovo, ma non potrà affrontarlo direttamente. L’odore è molto importante per i gatti, e il modo migliore di creare un legame fra loro è attraverso l’odorato.Scambiategli le cucce quotidianamente, strofinategli su tutto il muso e sui fianchi con lo stesso panno diverse volte al giorno.

Cominciare a conoscersi

Dopo 2-3 giorni di separazione, mettete il gatto nuovo in un traspoertino, poi aprite la porta della stanza e fate in modo che il gatto titolare venga con con comodo ad incontrare il nuovo arrivato. Non aprite il trasportino. Lasciate soltanto che si annusino e si ispezionino attraverso le sbarre per cinque minuti circa. Potranno mostrare una certa aggressività territoriale o paura. E’ probabile tuttavia che una volta tolta di mezzo la possibilità di interagire fisicamente, in questa fase finiscano per annusarsi e basta.

Il primo contatto

Fateli continuare ad incontrarsi in questo modo, per alcuni minuti, almeno sei volte al giorno per alcuni giorni. Quando sembrano abbastanza a loro agio e curiosi, cominciate a lasciare che i gatti interagiscano per brevi periodi fuori dal trasportino. Sorvegliare l’incontro e siate prudenti, se non volete essere graffiati o morsi. Non chiudete i gatti in una stanza quando s’incontrano; date invece ad entrambi l’opportunità di ritirarsi in un altro punto della casa, se è il caso, per evitare una zuffa. Capirete da soli quando cominceranno a rilassarsi in presenza l’uno dell’altro e non ci saranno più rischi a lasciar circolare liberamente per casa entrambi i gatti.

Un po’ di sibili e qualche piccola zuffa sono normali le prime settimane: i gatti stabiliscono la loro posizione nella gerarchia felina di casa vostra.
Badate bene a dare molta attenzione ad entrambi, così non dovranno competere per il vostro amore, e adoperate ciotole separate, così non dovranno competere per il cibo. Presto risolveranno tra loro il problema del territorio.

Fonte: “Il gatto – Il manuale completo” di Steve Duno, Edizioni "Era Ora"