Skip to main content

Benvenuti su Le Sfigatte!

Per qualsiasi domanda contattateci sui nostri indirizzi email di riferimento, info@lesfigatte.org per quel che riguarda il nostro impegno e l'associazione in generale, adozioni@lesfigatte.org per adozioni di gatti e cani e, per tutto ciò che orbita attorno al sito, webmaster@lesfigatte.org. Per aiutarci potete effettuare una donazione alla coordinate indicate qui.
Ci potete trovare anche su Facebook e Twitter.

AIUTATECI

 photo 2017-07-05 22.03.13_zps2izxph9v.jpg
LA NOSTRA SITUAZIONE ECONOMICA... OLTRE 68.000 EURO SPESI IN POCO PIÙ DI UN ANNO E 30.000 EURO ANCORA DA SALDARE.
SE NON AVETE VOGLIA DI LEGGERE TUTTO, ANDATE AL FONDO. CI SONO I RIFERIMENTI PER DARCI UN AIUTO. NE ABBIAMO UN DISPERATISSIMO BISOGNO! ABBIAMO ALLEGATO LE FATTURE PAGATE IN PASSATO. ECCO COME IMPIEGHIAMO LE VOSTRE DONAZIONI. NOI DOBBIAMO PER FORZA DI COSE RALLENTARE CON I NUOVI ARRIVI E NON POTETE NEMMENO IMMAGINARE QUANTO QUESTA DECISIONE CI FACCIA SANGUINARE IL CUORE! MA NON ABBIAMO ALTERNATIVE.
A I U T A T E C I
I numeri non mentono e con i numeri non si discute. Quella cifra, 25. 350 (con l'IVA oltre 30.500), la dobbiamo pagare e dietro questo numero ci sono delle vite salvate, degli esami, delle diagnosi approfondite, delle terapie, insomma c'è un mondo. Questo i numeri non lo raccontano e per quello ci siamo noi. Come si arriva ad una cifra del genere?
Semplice, cercando di aiutare quanti più gatti possibile. Quanti ne avete conosciuti negli ultimi mesi? Paco, Chivas, Violetta, Lolita, Mamy, Ofelia, Beniamina, Fiocco, Pixel, Jenny e tanti altri, ognuno con il suo carico di guai; tumori, traumi, insufficienze renali, calcoli urinari, linfomi. Li troviamo tutti noi i gatti così scassati?
Beh non ci chiamiamo Sfigatte mica per caso... anche se sinceramente non crediamo proprio di trovarli tutti noi, sicuramente noi però facciamo il possibile per non dire di no. La nostra missione è aiutare i gatti di nessuno (anche se poi ci capita spesso di aiutare anche chi un proprietario ce l'ha, ma se ne frega, (un esempio per tutti Pixel gatto di proprietà che faceva pipì in giro, il proprietario ha dato 2 gg di tempo per trovare sistemazione poi l'avrebbe sbattuto in un gattile, peccato che facendo fare una diagnosi seria si è scoperto che urinava fuori per dei problemi di calcoli alla vescica e l'operazione ci è costata 850 euro, il proprietario si è guardato bene da contribuire anche solo con 10 euro, ovviamente dopo abbiamo trovato un'adozione da una persona più degna).
Non vogliamo stare a sindacare su quello che fanno o non fanno gli altri, noi pensiamo che si debbano aiutare quanti più animali possibile e se i fondi mancano invece di negare l'aiuto si cercano, così come si cercano gli stalli se mancano o se servono nuovi volontari. Abbiamo un mezzo potentissimo, siamo in tanti e ci seguite da anni, avete imparato a conoscerci. Sapete che potete contare sulla nostra serietà e sul nostro impegno. TUTTE le donazioni vengono impiegate esclusivamente per la cura e il mantenimento dei gatti. Sia chiaro, non possiamo dire che non ci stiate aiutando e cogliamo l'occasione per ringraziare chi ci supporta con donazioni e chi nel 2014 ci ha permesso di ricevere il 5x1000 di 31mila euro.
La cosa assurda è che appena arrivato è stato tutto impiegato per pagare una serie di gatti ricoverati nei mesi precedenti. Il prossimo lo riceveremo a novembre e sarà di 36mila euro. Per questa ragione spingiamo tanto perché ce lo devolviate, è una vera boccata di ossigeno. Sono tanti eppure quando arriveranno saranno già impiegati tutti per saldare i debiti. Le Sfigatte sono partite grazie a due persone, Laura Bettella e Miriam Simonetti (rispettivamente il Presidente e Vice Presidente), che hanno messo in moto una macchina pazzesca che ora coinvolge si tanti volontari, ma di conseguenza attira anche tante richieste di intervento.
Tutto questo è meraviglioso, è meraviglioso il bene che si riesce a fare ma le cure costano, le medicine costano, gli stalli costano. Tutto ha un costo e non valgono i discorsi sul "ma i veterinari non possono curare gratis". Lo chiedete al vostro dentista di lavorare gratis per amore dei pazienti?
Ci rivolgiamo a professionisti competenti e preparati, ma non possiamo pensare che con ricoveri costanti e con gatti altamente problematici si possa chiedere l'aiuto gratis. Sapete una cosa? Capita spessissimo che chi trova un animale ferito o ammalato vada dal proprio veterinario e questo gli dica di chiamare noi. Certo queste cose non potete saperle, ma succede e più spesso di quanto possiate immaginare. Come succede che ci venga chiesto aiuto per sfamare colonie o di supportare persone che non vogliono separarsi dai propri animali, ma non hanno soldi per farli curare. Certo non siamo la Caritas e non possiamo risolvere ogni situazione e sopperire ad una mancanza istituzionale. Facciamo quel che possiamo e lo diciamo senza alcuna presunzione: meno male che ci sono persone che fanno volontariato e che esistono le associazioni. Sono la cosa più nobile che si possa fare, ma dato che senza fondi non si può fare nulla ora questi conti vanno saldati. Bisogna quantomeno ridurre il debito. Vi alleghiamo per trasparenza le fatture pagate recentemente, cifre che hanno hanno stupito anche noi, quasi 70.000 euro in poco più di un anno e più di 30.000 euro di fatture ancora da saldare (tra l'altro fuori da questo conto ci sono gli ultimi arrivi cioè Nerottino operato giorni fa al naso, Champigno, gatto anziano con carcinoma in bocca che è stato operato e dovrà fare la chemioterapia, Gina che a cui verrà asportato l'orecchio) potete contattare direttamente la Clinica Borgo Po e chiedere se è reale quanto vi diciamo). Questo solo riferito alla clinica, poi si aggiungono: più di 15.000 euro tra sterilizzazioni e cure dei cuccioli malconci in vari ambulatori. Cifre pazzesche in un solo anno di lavoro, vedrete che non c'è trucco e non c'è inganno, tutte le vostre donazioni vengono usate per salvare le vite dei gatti scassati. Allora siamo qui a chiedervi ANCORA di non lasciarci sole, anzi, di non lasciare soli i gatti senza padrone che possono contare solo su di noi. Possiamo dirvi tante cose per farvi capire quanto abbiamo bisogno di un aiuto ma il succo è: abbiamo DANNATAMENTE BISOGNO di saldare questo conto perché abbiamo tirato troppo la corda ma in questo momento non possiamo prendere altri gatti in carico, sarebbe folle!
Certo se qualche gattofilo/a ci lasciasse in eredità qualche soldino avremmo modo di fare tante più cose senza vivere sempre con l'affanno dei debiti da pagare e l'angoscia di non poter aiutare tutti ma dato che per ora in eredità ci arrivano solo i gatti sbolognati dai parenti menefreghisti dei defunti, ora non possiamo fare altro che chiedere aiuto. Aiutateci, per loro, per gli animali che non hanno nessuno .
Allo stato attuale non possiamo più aiutare nessun animale e dire di no è l'ultima cosa che vorremmo.
Infine senza polemica, ma solo una considerazione rivolta agli adottanti: noi non vi chiediamo nessun contributo obbligatorio, ma ci piacerebbe che vi rendeste conto che i gatti adottati da noi sono stati visitati, sterilizzati, testati, spesso curati e con lunghe terapie e che quindi una piccola donazione come contributo per tutto quello che è stato speso per il gatto adottato servirebbe a noi per aiutare altri gatti come lui. Eppure non è difficile capire questo concetto, le vostre donazioni non finiscono nelle tasche di Laura, Miriam e degli altri volontari ma servono TUTTE per poter salvare altri mici come quelli più fortunati che avete potuto adottare. Naturalmente ringraziamo infinitamente chi ha fatto donazioni spontanee dopo l'adozione, la minoranza purtroppo...
E se siete arrivati fino alla fine vi chiediamo aiuto, ci rivolgiamo a tutti quelli che ci seguono e apprezzano il nostro operato e come diciamo sempre 5-10 € non mandano in malora nessuno, ma tutti insieme possono essere di grande aiuto per poter continuare a salvare altre vite .
COME FARE UNA DONAZIONE
- Conto corrente bancario:
intestato a Associazione Le Sfigatte, presso Banca Prossima
IBAN: IT 77 O033 5901 6001 0000 0115 412; Filiale Di Milano - Piazza Paolo Ferrari 10)
BIC: BCITITMX
- PAYPAL: info@lesfigatte.org
- POSTEPAY: 4023 6009 2867 8145 (intestata a Laura Bettella codice fiscale: BTTLRA68C48L219L)
- 5x1000
Infine la donazione del 5x1000 non vi costa nulla e questo è il nostro codice fiscale: 97728760014 (considerate però che arriverà a novembre)
Tutte le donazioni sono detraibili fiscalmente.
Grazie infinitamente